GORINI DIVANI SCEGLIE IL SALONE

PER SVELARE IL NUOVO LOOK

È questione di giorni prima che il sipario si alzi sulla 57a edizione del Salone del Mobile.Milano, l’appuntamento internazionale più importante del mondo del design e dell’arredo.

La storica azienda forlivese – leader nel mobile imbottito e nei salotti artigianali made in Italy – sarà presente con uno stand completamente rinnovato e in linea con la nuova identità aziendale.

Già trapelata da qualche settimana sui canali social ufficiali del brand, Gorini Divani coglie infatti l’occasione del Salone Internazionale per svelare i risultati del lungo processo di rivisitazione della propria immagine aziendale.

Intrapreso lo scorso autunno insieme a KAERU – società di consulenza e web design di Cesena, già partner di importanti aziende del territorio – il percorso di ridefinizione dell’identità di marca e dell’immagine aziendale di Gorini Divani ha toccato più di un elemento strategico del marchio.

Il logo storico è stato infatti rivisitato in chiave contemporanea con l’obiettivo di incontrare le esigenze di branding via via sempre più legate all’universo digitale senza però abbandonare il forte legame con l’artigianalità made in Italy.

Gorini Divani si dota così di un nuovo logo di facile riconoscibilità, immediato e – a suo modo – evocativo del prodotto grazie alle forme arrotondate e sinuose che richiamano il design dei divani.

Il passo successivo è stato poi il completo restyling del sito web, rivisto tanto nell’aspetto grafico quanto nella navigazione. Il nuovo sito presenta oggi percorsi paralleli alla scoperta delle due collezioni, GH – Gorini Heritage e DEGŌ –  Design Gorini – che, razionalizzate anch’esse nell’immagine, trovano un nuovo spazio caratterizzato da grande luminosità, semplicità e centralità del contenuto.

Focus sui contenuti che ritroviamo – oltre che nelle pratiche schede prodotto – anche in una novità nella comunicazione del marchio. Sulla nostra pelle è il blog di Gorini Divani, vero e proprio contenitore e pivot della nuova strategia dal quale si dipanerà la comunicazione online del marchio sui canali social, fatta di storie e immagini.

Un ruolo centrale nella nuova identità la assumono infatti le fotografie.

Quelle fresche, ampie ed evocative della storia del saper fare italiano, raccontata dai tanti dettagli immortalati da Andrea e Monica Danesi, fotografi di riferimento per l’azienda che da anni ne seguono le evoluzioni cogliendo sapientemente l’essenza di ogni modello; e la grande immagine in home page, ideata e scattata da Matteo Bosi e apripista del nuovo concept creativo che caratterizzerà lo stand, anche in questa edizione progettato dal designer Alessandro Fiorini.

La serie di fotografie Pelle su pelle – ci spiega Bosi – racconta attraverso una citazione estetica, il piacere unico dello scatto tradizionale su lastra. Lastra sulla quale il tempo, l’usura e il graffio non sono elementi di degrado ma, anzi, conferiscono fascino e poesia, diventando la testimonianza tangibile di un lavoro destinato a durare nel tempo, proprio in virtù della sua mutevole natura.

Se volete scoprire di più, l’appuntamento è

dal 17 al 22 aprile al Salone del Mobile di Milano
Pad 14, Stand B20.

Pin It on Pinterest